Clinica Dentale Apolonia

Protesi dentarie

Grazie all'implantologia dentale è possibile riprodurre sia l'aspetto naturale che le funzioni dentali stesse, quali masticare, parlare e ridere grazie a particolari protesi dentali.

Di Più

Richiedi un preventivo gratuito

Qualità e Garanzia
Prezzi - 50/70%
L'alloggio gratuito
Trasporto gratuito
Vicinanza

Che cos'è la protesica dentale?

La protesica è uno dei trattamenti più economici della medicina dentale, con lo scopo di ripristinare la funzione dei denti, un aspetto sano del viso e di un sorriso attraente. La nostra clinica Le offre il srvizio della correzione d'imperfezione dei denti con l'aiuto della tecnologia moderna e dei nostri medici e tecnici esperti.

Le protesi dentali possono essere fisse e mobili. Le protesi mobili vengono rimosse e messe nella bocca dal paziente stesso, mentre le protesi fisse sono immobili nella bocca. A seconda delle Sue aspettative e dello stato attuale della Sua cavità orale, i nostri medici e tecnici Le consiglieranno la miglior opzione per Lei.

Se non ha delle restrizioni finanziarie ed è più preoccupato/a per la salute e l'estetica, l'implantologia dentale può essere una soluzione migliore per Lei. Nel caso della mancanza di tutti i denti, veda il trattamento implantologico All on 4.

Protesi mobili

Le protesi mobili sono fissate ai denti residui o appoggiate alle gengive nel caso in cui i denti siano del tutto mancanti. Lo svantaggio di tali protesi dentarie è che tendono ad avere un'azione negativa nei confronti dei denti da cui sono supportate, i quali sono costretti a carichi e forze anomale che ne possono compromettere la stabilità.

Tra i vantaggi che contano le protesi mobili vi è quello della semplicità alla pulitura ed all'igiene domiciliare quotidiana, sia della protesi che del cavo orale. Inoltre sono economicamente più modeste rispetto ad una protesi fissa.

Protesi fisse su denti naturali

La protesi fissa consente la ricostruzione dei denti propri rovinati o mancanti, per mezzo di corone o capsule. Si distingue dalle protesi dentarie mobili per l'impossibilità di rimuovere la protesi dal cavo oralein quanto cementata ai denti naturali del paziente.

Uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione del rivestimento esterno di tali protesi dentarie è la porcellana, per via delle sue particolari peculiarità estetiche e di durezza. L'odontoiatria moderna permette la messa in opera di protesi fisse in ceramica indistinguibili, dal punto di vista estetico e funzionale, dai denti naturali.

Protesi fisse su impianti

Protesi dentarie

Le protesi dentarie fisse su impianti utilizzano gli impianti osteointegrati come sostegno ed ancoraggio. Gli impianti a loro volta sono saldamente fissati alle ossa mascellari. L'impianto osteointegrato, in pratica, funziona da nuova radice, è realizzato in titanio e viene inserito al posto della radice del dente naturale che è stato perso. La caratteristica di tale radice è quella di stimolare le cellule ossee ad unirsi perfettamente ad esso. Dal momento in cui è stato inserito l'impianto è necessario lasciarlo a riposo per almeno 3 mesi; in questo tempo le cellule dell'osso possono (e devono) legarsi e unirsi perfettamente alla radice in titanio. Al termine di questo periodo di guarigione sarà possibile posizionare il nuovo dente, in quanto la sua base si inserirà all'interno dell'impianto cioè della nuova radice.

Il risultato finale è quindi quello di ottenere una nuova radice perfettamente stabile, in grado di sostenere un nuovo dente artificiale (in porcellana od altro materiale) che sostituisce sia dal punto di vista estetico che funzionale il dente originario.